Valle della Drava in Slovenia (Lavamünd/Dravograd - Maribor)

Dall'idillica stretta della Drava alle pianure intorno a Maribor, capoluogo culturale.

Oltre l'ampia valle Jauntal, da Dravograd la Drava s'infila in una stretta valle boscosa. Il paesaggio è marcato dalla presenza dell'acqua, del bosco e da attrazioni nascoste, tra cui diversi castelli. Dal leggendario Parco Naturale di Pohorje, il gruppo montuoso più ricco d'acque della Slovenia, sgorgano diverse sorgenti e ruscelli che si gettano gorgogliando nella Drava. Paesi incantevoli come Vuzenica, Podvelka e Fala conferiscono un fascino particolare a questa tappa.

Un'esperienza insolita è l'attraversamento della centrale idroelettrica di Fala. Ma si può anche lasciare la bicicletta per la zattera e con questa arrivare fino a Maribor, città delle zattere nel 2012. Circa 85 km più avanti la valle si allarga e si raggiunge la meta della tappa: Maribor, capitale culturale d'Europa nel 2012, vivace città universitaria e polo centrale della vita diurna e notturna della regione. Questa cittadina sulla Drava si presenta con un ambiente unico, punteggiato di notevoli attrazioni come la cattedrale, la piazza del municipio, il castello e diversi ponti sul fiume. Tra le principali attrazioni sulle rive della Drava si annovera la vite più antica del mondo: non per nulla Maribor è famosa per i suoi vini e la sua gastronomia. Vale la pena anche navigare sul fiume in zattera, in battello o con il SUP, per entrare veramente in contatto diretto con la Drava.

Descrizione tappe in tedesco

Alloggi

Il tempo oggi, 27. settembre 2022